stand for ukraine
evento montecatini terme dugin annullato

EVENTO ANNULLATO: Videoconferenza con Dugin a Montecatini Terme.

L’evento con il collegamento del fascista Aleksandr Dugin a cura dell’associazione Vento dell’Est che era in programma a Lucca il 27 Gennaio e poi cancellato tra mille polemiche (una delle prime vittorie contro la propaganda) è stato rischedulato in gran segreto dagli stessi organizzatori sempre per il 27 Gennaio, ma, come scrive La Nazione a Montecatini Terme presso l’Hotel Corallo. Le indiscrezioni danno l’evento già annullato, almeno presso l’hotel in questione. Staremo a vedere.

Anche a Montecatini Terme sarà dura

Ormai la caccia agli eventi filorussi è aperta, l’indignazione generale per questo aperto sostegno alla guerra russa in Ucraina è trasversale e non appena si ha notizia di un nuovo evento la mobilitazione generale per farlo annullare è certa.
Gli organizzatori di questo incontro con in collegamento l’ideologo di putin Aleksander Dugin è stato organizzato in gran segreto (un nuovo metodo per farsi pubblicità a quanto pare) fino a poche ore dall’evento, ma non appena la notizia è trapelata è arrivata subito al ferma condanna da parte del sindaco di Montecatini Terme e dai gruppi politici locali. Come scrive La Nazione Italia Viva ha dichiarato che la presenza di Dugin è motivo di vergogna per la città di Montecatini Terme. Parole sante. Ma sappiamo che il confine della vergogna per alcuni è spostato molto molto in basso.

Leggi anche:  Lettera aperta al sindaco di Bari Decaro riguardante l'esibizione del filorusso Romanovsky al Teatro Piccinni

Nonostante l’annullamento della conferenza non sia ancora ufficiale, resta un fatto innegabile: per la propaganda russa in Italia le porte si stanno chiudendo una dopo l’altra, anche quando gli eventi vengono tenuti segreti fino all’ultimo. Questa non è una cosa scontata, fino al 2023 i propagandisti Z potevano scorrazzare su e giù per l’Italia quasi indisturbati. Ora è molto difficile che ciò accada, si è creato un movimento spontaneo di sostegno alla nostra democrazia, persone comuni che non vogliono che la propaganda russa passi nel nostro paese. Un esercito pacifico, rispettoso delle leggi, attivo e fermamente convinto nei suoi ideali. Se il 2024 è iniziato in modo preoccupante con l’organizzarsi di tali eventi filorussi, dobbiamo riconoscere che abbiamo anche generato gli anticorpi per combatterli.

Conferenza con Dugin a Montecatini Terme, ma non all'Hotel Corallo

Le ultime notizie davano l’evento con Dugin programmato per il 27 Gennaio 2024 all’Hotel Corallo di Montecatini Terme, ma dopo che la questione è stata sollevata da stampa e attivisti pare proprio che, almeno in quella sede, nessun evento filorusso potrà essere tenuto. Quindi finora c’è solo una data, una città incerta e una location negata. Bravi!