stand for ukraine
razom alba bucha

Comitato Razom di Alba per Bucha, una bella storia italiana

Siamo abituati a considerare l’Italia una preda facile per la propaganda putinana dimenticando che il nostro paese è anche molto altro.
Il Comitato Razom di Alba (CN) è qui proprio per ricordarci che anche da noi ci sono tante persone che non hanno dimenticato gli orrori che la russia ha portato in Ucraina. Ci sono tante persone che ogni giorno fanno il possibile per aiutare il coraggioso popolo ucraino, vittima incolpevole dei crimini dell’esercito russo.

La raccolta fondi per Bucha del Comitato Razom

Il Comitato Razom del presidente Edoardo Bosio è un progetto di cooperazione internazionale nato ad Alba (CN) nel Maggio 2022, pochi mesi dopo l’inizio dell’invasione su vasta scala della russia dalla volontà dei giovani del territorio di portare il proprio aiuto alle vittime dell’aggressione russa. Razom significa “Insieme” e proprio questa parola dipinge meravigliosamente l’attività del Comitato per la martoriata città di Bucha, vicino a Kyiv, tristemente famosa per i massacri perpetrati nelle prime settimane di invasione da parte dell’esercito russo alla popolazione civile. Bucha non è più solo una città, è un simbolo di resistenza e di speranza, la città caduta che si rialza dopo tutto il dolore patito. Bucha è tutta la forza dell’Ucraina, capace di cadere, di piangere i suoi morti e poi di onorarli rialzandosi più forte di prima.
E Bucha si sta rialzando grazie anche al contributo del Comitato Razom che tramite un accordo di cooperazione stipulato a Febbraio 2024 si è impegnato a fornire alla città ucraina una donazione pari a 32 mila euro, equivalenti ad 1 euro per abitante. Risultato? Grazie all’impegno dei ragazzi di Razom Bucha riceverà una donazione di 35 mila euro per sostenere la costruzione di un centro comprensivo di riabilitazione per bambini con disabilità.

Il Comitato Razom è una bella storia italiana, di quelle che non si leggono mai nei quotidiani nazionali, di quelle di cui nessuno parla perchè “tanto in Italia non frega niente a nessuno”. Non è vero. In Italia ci sono tanti volontari che dedicano il loro tempo, il loro impegno e le loro idee per sostenere l’Ucraina, senza aspettarsi di ricevere nulla in cambio, ma convinti che sia possibile davvero fare qualcosa per aiutare chi oggi sta peggio di noi e i ragazzi di Alba sono tra questi. 

Comitato Razom sui social network

Puoi seguire le attività del Comitato Razom di Alba sulla loro pagina Facebook:

Potrebbe interessarti anche
Prytula Charity Foundation, una delle più importanti raccolte fondi per l’ Ucraina
Prytula charity foundation per Ucraina

La Prytula Charity Foundation è un ente benefico che raccoglie fondi per sostenere la difesa dell'Ucraina dall'aggressore russo

Bikes4Ukraine raccoglie fondi per inviare biciclette in Ucraina
Bikes4Ukraine

Bikes4Ukraine è una associazione non-profit danese che raccoglie fondi per inviare migliaia di biciclette in Ucraina.

Union of Help to Kherson, raccolta fondi per la regione di Kherson
Union of Help Kherson raccolta fondi

Il sito web dell'associazione Union of Help to KhersonUnion of Help to Kherson è un'associazione dell'omonima regione che in questi mesi ha aiutato (e continua ad aiutare) migliaia di civili intrappolati sotto l'occupazione russa. Anche se la città principale di Kherson è stata liberata dalle forze armate ucraine, ancora una parte della regione si trova temporaneamente sotto occupazione.L'associazione tramite azioni di volontariato e diverse raccolte fondi ha provveduto a portare una speranza a coloro che avevano perso tutto. Union of Help to Kherson fornisce viveri, medicine, assistenza a tutti quei cittadini che hanno subito e stanno Leggi di più

IPU, Insieme per Ucraina, dalle Marche tanti progetti benefici
IPU - insieme per Ucraina

IPU raccoglie fondi e organizza tante iniziative in sostegno al coraggioso popolo ucraino.