stand for ukraine
Protect the sky nova poshta come back alive

Nova Poshta e Come Back Alive, raccolta fondi per aiutare la difesa aerea ucraina

L’inverno sta arrivando minaccioso sui cieli di Ucraina e, ricordando il terribile inverno del 2023, l’esercito si sta preparando ad una prevedibile ondata di attacchi aerei russi sulle infrastrutture civili per indebolire lo spirito di resistenza ucraino.
L’azienda postale ucraina Nova Poshta (che ha Novembre 2023 ha organizzato anche la World’s Longest Marathon per ringraziare i difensori ucraini) e Come Back Alive si sono unite nel progetto Protect the Sky, una raccolta fondi per potenziare la risposta della difesa aerea ucraina.

Protect the Sky, per difendere i cieli in Ucraina

forniture difesa aerea protect the sky
Alcuni degli equipaggiamenti che verranno forniti alla difesa aerea grazie alla raccolta fondi Protect the Sky

Il progetto Protect the Sky di Nova Poshta e Come Back Alive ha come scopo principale quello di ridurre i tempi di reazione della difesa aerea in caso attacco, passando da minuti a secondi grazie alla fornitura di strumentazione tecnologicamente all’avanguardia. L’obiettivo della raccolta fondi è di 330 milioni di UAH che saranno utilizzati per l’acquisto di:
Kit portatili di comando e controllo: una strumentazione contenuta in piccole valigie dal peso inferiore a 60 kg che possono quindi essere spostati con facilità per avere una piccola postazione di controllo smart ovunque ci si trovi;
Kit di telecomunicazione radio per squadre mobili di difesa aerea: un kit indispensabile per le squadre mobili di difesa aerea per avere sempre una connessione stabile e veloce con il posto di comando, per individuare obiettivi ed intervenire neutralizzando gli attacchi;
Strutture di comunicazione complesse: sono veri e propri minibus con all’interno moderne apparecchiature di comunicazione per garantire le migliori condizioni di operazione alle unità di comunicazione di difesa aerea. Queste strutture di comunicazione rispettano in pieno gli standard NATO;
Posti di comando mobili: camion fuoristrada dotati di postazioni di lavoro e alloggi, per poter intervenire sempre e ovunque;

Leggi anche:  Med Help Dnipro, raccolte fondi per aiutare i medici di Dnipro

Tutte queste forniture sono indispensabile per avere una difesa aerea efficace e moderna. La guerra non si vince infatti solo con la quantità (anche se questo aiuta…), ma soprattutto affidandosi agli standard tecnologici più moderni.

Perchè è importante aiutare a difendere i cieli in Ucraina

Aiutare la difesa aerea nel suo compito di chiusura dei cieli in Ucraina è fondamentale per fermare il terrore che la federazione russa vuole fare nuovamente ricadere su tutte le città ucraine durante questo inverno. I mesi più freddi dell’anno infatti sono perfetto per lo stato terrorista russo per attaccare le infrastrutture civili ucraine, come le centrali termiche, idriche ed elettriche, per lasciare i cittadini ucraini senza acqua, luce e riscaldamento. Difficile superare il freddo inverno ucraino se queste cose che noi diamo per scontate.
Una difesa aerea efficiente e tecnologicamente all’avanguardia può in una certa misura attenuare questo terrore, prevenire questi disastri ed evitare morti e distruzioni. Dobbiamo però sbrigarci, i difensori ucraini hanno bisogno del nostro aiuto!

Come donare per proteggere i cieli in Ucraina

Sul sito Protect the Sky di Nova Poshta e Come Back Alive potrete trovare tutti i dettagli della raccolta fondi, avere maggiori informazioni a riguardo e procedere con la vostra donazione che può essere effettuata anche con carta di credito. Tutti i fondi raccolti per questo progetto andranno per l’acquisto di specifiche apparecchiature tecnologiche per rafforzare le linee di comando della difesa aerea e per migliorare la protezione delle pacifiche città ucraine.