stand for ukraine

Stand for Ukraine
Fino alla vittoria

Stand for Ukraine: ultimi articoli

Scopri le ultime novità su Stand for Ukraine

Fermare il turismo russo in Europa non è russofobia. E’ il minimo che si possa chiedere.

Permettere ai russi di venire in Europa per le vacanze come se niente fosse è sbagliato: danneggia gli ucraini e normalizza gli aggressori...

Aiutiamo l’ospedale pediatrico di Kyiv bombardato dai terroristi russi

Aiutiamo United24 nella raccolta fondi per l'ospedale pediatrico di Kyiv bombardato dai russi il giorno 8 Luglio 2024...

A Verona, Ferrara e Lamezia Terme stretta di mano Italia-russia e una pugnalata al coraggioso popolo ucraino

I comuni di Verona e Ferrara permettendo l'esposizione di queste oscenità hanno pugnalato per l'ennesima volta i cittadini ucraini che pensavano qui di essere al sicuro...

Oddio e se in Francia vincesse Le Pen? Oddio e se vincesse la Sinistra? Cosa è meglio per l’Ucraina?

Oddio e se in Francia dovesse vincere Rassemblent National di Le Pen? Oddio e se vincesse il Nuovo Fronte Popolare di Sinistra? Cosa succederà all'Ucraina? In realtà una risposta c'è nei loro...

Le balle della TASS e chi le divulga

L'agenzia stampa di stato russa TASS diffonde ogni giorno centinaia di fake news e becera propaganda di regime. E in Italia molti quotidiani ne divulgano acriticamente i contenuti...

Gli accordi del comune di Sennariolo (OR) con i russi e le mie mille domande

I propagandisti filorussi non dormono mai e i sindaci italiani gli danno pure una mano. Firmato accordo tra il comune sardo di Sennariolo e la città russa di Beslan...

Stand for Ukraine: Primo Piano

Notizie, approfondimenti e punti di vista sul mondo al tempo della guerra in Ucraina. La nostra vita sta cambiando velocemente ed è facile cadere vittima della disinformazione e della propaganda russa che permea interi settori della società civile e politica. Fare la cosa giusta è facile, l’importante è saper ragionare in modo serio e indipendente.

#supportUkraine

#SupportUkraine, come persone comuni, artisti, aziende e associazioni sostengono l’Ucraina durante la guerra con piccoli e grandi gesti, dimostrazioni di solidarietà che passano dall’impegno nel business all’impegno civile. Una grande dimostrazione di come il mondo intero non ha dimenticato la tragedia ucraina, ma vuole essere vicino al coraggioso popolo ucraino ogni giorno e portare il proprio aiuto.

Le segnalazioni di Stand for Ukraine

Stand for Ukraine: un aiuto per l'Ucraina

Una carrellata delle raccolte fondi più importanti e anche, a volte, le più inusuali. Associazioni volontarie, aziende e persone comuni che si sono strette attorno al popolo ucraino, ai suoi difensori e ai nostri amici animali lavorano incessantemente per raccogliere donazioni in favore dell’Ucraina, per portare gli aiuti necessari sia ai civili che alle forze armate ucraine, per avvicinarci alla vittoria.

Emergenza Ucraina

Stand for Ukraine

Dal 24 Febbraio 2022 è in corso un’invasione su vasta scala della Russia ai danni della pacifica Ucraina. Una guerra che sta portando distruzione, violenza ed efferati crimini che hanno stravolto un intero paese e, che lo si voglia o meno, l’occidente intero. Aiutiamo e sosteniamo il coraggioso popolo ucraino. Facciamo qualcosa per difendere i nostri valori e per aiutare chi oggi è più in difficoltà.

Stand for Ukraine ti segnala le raccolte fondi e le iniziative italiane e internazionali a supporto dell’emergenza Ucraina. Con Stand for Ukraine scoprirai in quanti modi curiosi e fuori dal comune le persone di tutto il mondo si sono riunite sotto la bandiera blu e gialla dell’Ucraina per dare una mano in modo concreto, per portare il proprio contributo e dimostrare di essersi schierati dalla parte giusta della storia. La mission di Stand for Ukraine è proprio quella di dare il nostro contributo nel modo migliore in cui possiamo farlo, ovvero portare all’attenzione del pubblico italiano quello che sta succedendo nel mondo per sostenere gli ucraini in un momento così terribile della loro storia.

In Italia la questione ucraina ormai è spesso dimenticata o relegata sotto a notizie di gossip nei principali quotidiani nazionali, noi vogliamo dimostrare che al di fuori dei nostri confini e del nostro egoismo le cose sono ben diverse. Lo dobbiamo sia ai tanti cittadini ucraini presenti nel nostro paese, sia alle tante persone (pensiamo alle associazioni ucraine del nostro territorio, ma non solo) che ogni giorno si impegnano per portare una speranza laddove il 24 Febbraio 2022 sembrava non esserci più nessuna luce.